Dow Jones e Nasdaq spiegati agli amanti del calcio

Cosa sono gli indici di borsa, quali differenze ci sono tra Dow Jones e Nasdaq

Introduzione: gli indici di borsa

Immagina la Borsa come un grande supermercato con tanti scaffali pieni di prodotti, ognuno rappresentante un'azienda quotata in borsa. Per capire come sta andando il supermercato nel complesso, non possiamo guardare ogni singolo prodotto, sarebbe troppo complesso!

Ecco che entrano in gioco gli indici di borsa: sono come dei carrelli della spesa speciali che raggruppano alcuni prodotti specifici e ci danno un'idea generale di come stanno andando quelli scaffali.

Un esempio famoso è il Dow Jones: questo carrello speciale contiene 30 prodotti, i più "costosi" e rappresentativi del supermercato americano, come Coca-Cola, Disney e McDonald's. Il valore del Dow Jones si ottiene sommando il prezzo di ogni prodotto in questo carrello e dividendo per un numero fisso.

In poche parole, il Dow Jones ci dice se il valore complessivo di queste 30 grandi aziende americane è salito o sceso rispetto a ieri. È come una sorta di termometro della salute economica americana: se il Dow Jones sale, significa che le cose stanno andando bene per queste aziende e, in generale, per l'economia; se scende, significa che c'è un po' di malessere.

Esistono tanti altri indici di borsa, ognuno con le sue caratteristiche e i suoi prodotti. Alcuni raggruppano aziende di un determinato settore (tecnologia, finanza, ecc.), altri di un'area geografica (Europa, Asia, ecc.).

Gli indici di borsa sono strumenti molto utili per gli investitori: permettono di monitorare l'andamento del mercato in modo semplice e veloce, di confrontare la performance di diversi portafogli e di prendere decisioni di investimento informate.

Differenze tra Dow Jones e Nasdaq

Il Dow Jones Industrial Average (DJIA) e il Nasdaq Composite sono due importanti indici azionari statunitensi, ma presentano diverse differenze fondamentali:

Tipologia di indice:

  • DJIA: È un indice ponderato per prezzo, composto da 30 grandi aziende americane quotate al New York Stock Exchange (NYSE). Il suo valore è calcolato dalla somma dei prezzi delle azioni di queste 30 aziende, divisa per un fattore di correzione.
  • Nasdaq Composite: È un indice ponderato per capitalizzazione di mercato, composto da oltre 4.800 aziende quotate al Nasdaq. Il suo valore è calcolato dalla somma del valore di mercato di ogni azienda presente, ponderato per la sua capitalizzazione.

Settori rappresentati:

  • DJIA: Include principalmente aziende di settori tradizionali come l'industria, i trasporti e le finanze.
  • Nasdaq Composite: È fortemente focalizzato sul settore tecnologico, includendo aziende come Apple, Microsoft, Amazon e Alphabet (Google). Tuttavia, comprende anche società di altri settori, come biotecnologie, farmaceutica e vendita al dettaglio.

Componenti:

  • DJIA: Le 30 aziende del Dow Jones sono selezionate manualmente da un comitato editoriale di S&P Dow Jones Indices.
  • Nasdaq Composite: Tutte le società quotate al Nasdaq sono automaticamente incluse nell'indice, a patto che soddisfino determinati requisiti di liquidità e capitalizzazione.

Calcolo:

  • DJIA: Il valore del Dow Jones viene calcolato durante l'orario di negoziazione del NYSE.
  • Nasdaq Composite: Il valore del Nasdaq Composite viene calcolato in tempo reale durante l'intero orario di negoziazione del Nasdaq.

Performance:

  • DJIA: Generalmente considerato un indicatore dell'economia statunitense nel suo complesso, il Dow Jones ha storicamente avuto una performance più stabile rispetto al Nasdaq.
  • Nasdaq Composite: Essendo concentrato sul settore tecnologico, il Nasdaq ha avuto periodi di crescita più esplosiva, ma anche di maggiore volatilità.

Investimento:

  • DJIA: Può essere un buon investimento per chi cerca un'esposizione diversificata a grandi aziende americane consolidate.
  • Nasdaq Composite: Può essere un'opzione interessante per chi ha un profilo di rischio più elevato ed è interessato al potenziale di crescita del settore tecnologico.

Riepilogo:

Caratteristica Dow Jones Industrial Average (DJIA) Nasdaq Composite
Tipologia di indice Ponderato per prezzo Ponderato per capitalizzazione di mercato
Settori rappresentati Tradizionali (industria, trasporti, finanze) Tecnologia, biotecnologie, farmaceutica, vendita al dettaglio
Componenti 30 aziende selezionate Tutte le società quotate al Nasdaq
Calcolo Durante l'orario di negoziazione del NYSE In tempo reale durante l'orario di negoziazione del Nasdaq
Performance Stabile, indicatore dell'economia USA Crescita più esplosiva, maggiore volatilità
Investimento Aziende americane consolidate, profilo di rischio moderato Crescita del settore tecnologico, profilo di rischio elevato

Dow Jones e Nasdaq spiegati agli amanti del calcio

Immagina il Dow Jones e il Nasdaq come due squadre di calcio, ognuna con i suoi giocatori e le sue regole:

Squadra Dow Jones (DJIA):

  • Tipologia: Squadra "all-star" con 30 giocatori scelti tra i migliori.
  • Giocatori: Aziende famose e consolidate come Coca-Cola, Disney e McDonald's.
  • Regole: La classifica si basa sulla somma dei punti segnati da ogni giocatore (prezzo delle azioni).
  • Prestazione: In generale, gioca in modo stabile, come una maratoneta, con alti e bassi moderati.
  • Tifosi: Adatta a chi cerca un investimento solido e affidabile, come tifare per una squadra con una lunga tradizione.

Squadra Nasdaq Composite:

  • Tipologia: Squadra molto ampia, con più di 4.800 giocatori.
  • Giocatori: Include aziende tecnologiche come Apple, Google e Amazon, ma anche di altri settori.
  • Regole: La classifica si basa sul valore di ogni giocatore (capitalizzazione di mercato).
  • Prestazione: Può segnare molti punti rapidamente (crescita esplosiva), ma a volte rischia di perderne altrettanti (maggiore volatilità), come una partita di basket.
  • Tifosi: Adatta a chi è disposto a correre dei rischi per avere la possibilità di grandi vincite, come tifare per una squadra giovane e promettente.

Scegliere la squadra:

Dipende da come ti senti come tifoso:

  • Se preferisci la stabilità e la solidità: Scegli la squadra Dow Jones.
  • Se sei appassionato di tecnologia e non ti spaventa il rischio: Scegli la squadra Nasdaq Composite.

Ricorda che è importante diversificare il tuo tifo, tifando per giocatori di entrambe le squadre (diversificare il tuo portafoglio con azioni di entrambi gli indici), per non rischiare troppo se una delle due squadre non gioca bene.

Curiosità su Dow Jones e Nasdaq

L'indice Dow Jones deve il suo nome a Charles Dow e Edward Jones. Il primo fu, tra le altre cose, il fondatore del Wall Street Journal e l'ideatore della teoria che porta il suo nome: la teoria di Dow.

L'acronimo Nasdaq significa: National Association of Securities Dealers Automated Quotations.

Data di pubblicazione: martedì 9 luglio 2024
Ricerca codici ABI, CAB e banche
Dizionario

Gross margin, gross profit

Margine lordo, profitto lordo (differenza fra i ricavi netti ed i costi diretti).